Selezione – Submission

Memorie di una Geisha, multiblog internazionale di HAIKU di ispirazione giapponese

Chi volesse pubblicare sul blog haiku o tanka, è pregato di inviare una e mail a:

eufemia_g@live

Tutti gli haiku e le tanka saranno vagliati con rigore e serietà, e solo i migliori componimenti verranno pubblicati sul blog. Cerchiamo haiku e tanka di qualità da pubblicare periodicamente su “Memorie di una geisha”.

Ph. by Unsplash free ph. download

View original post

Alberto Angelo Tomasini -Una selezione di poemi sull’immagine di Marco Galimberti

flight of herons
the scent of frost
on your hands

volo di aironi
il profumo di brina
sulle tue mani

⁀︶

sweet September –
in the water the image
of a better me

dolce settembre –
nell’acqua il riflesso
di un altro me

⁀︶

evening breeze –
touching the leaves
of the nandina

brezza serale –
sfioro le foglioline
della nandina

⁀︶

Alberto Angelo Tomasini

Foto di Marco Galimberti

Carmen Lieto – Una selezione di poemi

Mentre vai via
Le prime foglie rosse
tingono il fiume

⁀︶

Vento d’autunno
Sul lago già cadono
le prime foglie

⁀︶

Poche ore all’alba
E poi un dolce ricordo
questa mia estate

⁀︶

È quasi autunno
Arrivederci mare
si torna a casa

Nello zaino conchiglie
nostalgia d’estate

⁀︶

Carmen Lieto

Ph. by Unsplash free ph. download

Cinzia Pitingaro – Una selezione di poemi

nel vecchio muro
le sue impronte sbiadite-
pioggia d’autunno

⁀︶

brezza d’ottobre-
l’ombra dell’altalena
scandisce il tempo

⁀︶

le foglie al vento-
le sue ultime parole
senza risposta

⁀︶

le foglie gialle-
il peso del silenzio
sul posto vuoto

⁀︶

Cinzia Pitingaro

Ph. by Unsplash free ph. download

Selezione – Submission

Chi volesse pubblicare sul blog haiku o tanka, è pregato di inviare una e mail a:

eufemia_g@live

Tutti gli haiku e le tanka saranno vagliati con rigore e serietà, e solo i migliori componimenti verranno pubblicati sul blog. Cerchiamo haiku e tanka di qualità da pubblicare periodicamente su “Memorie di una geisha”.

Ph. by Unsplash free ph. download

Giovanna Gioia – Una selezione di poemi

si avvicinano
senza riconoscersi…
nuvole estive

⁀︶

vento estivo –
non tutti gli angeli
hanno le ali

⁀︶

una nuvola
e poi un’altra nuvola –
rondini in viaggio

⁀︶

luna di ieri –
quanti fiori un albero
lascia cadere

⁀︶

tempesta estiva –
anche i fiori ribelli
appassiscono

⁀︶

Giovanna Gioia

Ph. by Unsplash free ph. download

Anna Maria Domburg-Sancristoforo – Una selezione di poemi

foglia d’autunno
così sottile la pelle
delle mie mani

autumn leaf
so thin the skin
of my hands

⁀︶

ancora in cuore
una voglia di sogni …
rosa d’autunno

not yet lost
a desire for dreams …
Autumn rose

⁀︶

ingialliscono —
anch’io del mio albero
perdo le foglie

turning yellow —
me too of my tree
I lose the leaves

⁀︶

in pozze d’acqua
la fissità del cielo —
canto d’autunno

in deep puddles
the sky steadiness —
autumn song

⁀︶

in pioggia muta
il colore di foglie
strappate al cielo

in silent rain
the color of leaves
torn from the sky

⁀︶

Anna Maria Domburg-Sancristoforo

Ph. by Unsplash free download

Maria Teresa Sisti – Una selezione di poemi sulla fine dell’estate e l’inizio autunno

Fine estate

~

rose sfiorite –
silente si allontana
un’altra estate

withered roses –
another summer
silent walks away

~
sfiorita estate –
nel cuore porto ancora
il suo profumo

withered summer –
I still carry his scent
in my heart

Inizio autunno

~

vento diverso –
odora la cantina
di muffa e mosto

different wind –
the cellar smells
of mold and must

~

nuova l’attesa –
il fruscio delle foglie
nella mia insonnia

new waiting –
the rustle of leaves
in my insomnia

Maria Teresa Sisti

Ph. by Unsplash free ph. download

Selezione di haiku e tanka

Memorie di una Geisha, multiblog internazionale di HAIKU di ispirazione giapponese

Photo by Daniel Frank on Pexels.com

Chi volesse pubblicare sul blog haiku o tanka, è pregato di inviare una e mail a:

eufemia_g@live

Tutti gli haiku e le tanka saranno vagliati e i migliori componimenti pubblicitati sul blog. Cerchiamo haiku e tanka di qualità da pubblicare periodicamente su “Memorie di una geisha”.

View original post

Michele Pochiero

mare d’estate-
le nostre primavere
tra le conchiglie


⁀︶

Michele Pochiero

Photo by Egor Kamelev on Pexels.com

Teresa Pellegrino (Estelle Gentile) – Una selezione di poemi

È autunno
Ora il corvo sui campi
volteggia fiero

⁀︶

Ricordo estivo
Candore d’uno stormo
all’orizzonte

⁀︶

Giunge settembre
Eppure l’aria è piena
di primavera

⁀︶

Valigie sparse
Come rondini i figli
in autunno

⁀︶

Imparo l’arte
di riparare i vasi
Giorni d’autunno

⁀︶

Teresa Pellegrino

(Estelle Gentile)

Photo by Nadi Lindsay on Pexels.com

Nicoletta Ignatti, una selezione di poemi

dietro le spine
la dolcezza del sole-
i fichi d’india

behind the thorns
the sweetness of the sun-
prickly pears

⁀︶

tramonto rosso-
nugoli di zanzare
in controluce

red sunset-
swarms of mosquitoes
against the light

⁀︶

viaggio d’agosto-
mi scorta un gabbiano
sull’altra sponda

August trip-
a seagull escorts me
on the other side

⁀︶

scampolo estivo-
fugace passeggiata
sulla battigia

summer remnant-
fleeting walk
on the shoreline

⁀︶

Nicoletta Ignatti

Ph. by Unsplash free download


Selezione di haiku e tanka

Photo by Daniel Frank on Pexels.com

Chi volesse pubblicare sul blog haiku o tanka, è pregato di inviare una e mail a:

eufemia_g@live

Tutti gli haiku e le tanka saranno vagliati e i migliori componimenti pubblicitati sul blog. Cerchiamo haiku e tanka di qualità da pubblicare periodicamente su “Memorie di una geisha”.

“Connessioni sottili”, silloge di Daniela Misso. Recensione a cura di Eufemia Griffo

Daniela Misso è un’artista versatile, profonda, originale. La sua Poesia non è mai scontata, e leggendola, si ha sempre l’impressione di imbattersi in qualcosa di nuovo. È quel “non detto” che fa parte del mondo poetico che Daniela esplora abilmente, e da molto tempo.
“Connessioni sottili”, la sua silloge di haiku e non solo, edita da FusibiliaLibri nel 2021, con una bella prefazione di Antonio Mangiameli, palesa profondamente quello che ho affermato nella premessa di questa mia recensione.
Il libro segue la scansione delle stagioni: primavera, estate, autunno, inverno.
Ogni sezione si apre con gli haiku ai quali seguono i gogyohka, quindi il Petit onze, dei katauta, gli haisan, i gogyoshi, le tanka.
Daniela tesse abilmente trame poetiche dimostrando di saper maneggiare il verso di tutte le forme poetiche che utilizza. Lo fa con la sensibilità che caratterizza la sua scrittura.
Incanta il lettore con parole, suoni armoniosi, ricerca del bello. C’è nella sua poesia qualcosa che pone sullo stesso piano ricercatezza e semplicità. Nessuna delle due prevale sull’altra, poiché sono due componenti inscindibili.
Difficile stabilire quali siano i suoi versi migliori. Ovviamente la mia preferenza va agli haiku, alle tanka e ai katauta, forme poetiche che conosco anche io, ma l’intera silloge va letta con uno sguardo di insieme. Così, anche la Poesia si impernia di armonia, musicalità, anima. Sono tre elementi intimamente connessi tra loro, che lei unisce insieme, abilmente.
Qualche esempio.

nel pergolato
così dolce il profumo
del plenilunio
(haiku, sezione primavera)
*
alberi estivi
bagnati dalla pioggia –
tè con la menta
(haiku, sezione estate)

*
la via lattea –
miele e cardamomo
nel vino rosso
(haiku sezione autunno)
*
neve a dicembre –
leggerezza di haiku
sul mio quaderno
(haiku, sezione inverno)
*

Versi da altre sezioni

fragranza di peonia
nel mio cuore
calma e chinata attendo
nel tempo
sottile come carta
(gogyohka, sezione estate)

*
scende la nebbia…
tra rocce spigolose
ecco l’abisso
percorrendo la strada
chi mi farà da stella?
(tanka, sezione autunno)

*
Termino questa recensione con una delle poesie più belle che Daniela ci regala in “Connessioni sottili”, una tanka della sezione inverno.

in questa notte
tu chiedilo alla neve
del nostro amore
tra le mie mani nude
resta solo calore.

Un libro da leggere, esplorare, assaporare a ogni stagione.

Eufemia Griffo

Mauro Battini, una selezione di poemi

umida notte-
penetra fino alle ossa
la nostalgia

⁀︶

rondini in volo –
lasciarsi sorprendere
da una partenza

⁀︶

luce autunnale –
la voce delle rane
sull’acqua bassa

⁀︶

ancora caldo –
l’ultimo giorno estivo
giunge all’alba

Mauro Battini

Ph. by Unsplash free download

Maria Concetta Conti, una selezione di poemi e una nota biografica

not thinking
about anything
the snowy volcano

non pensare
a nulla
vulcano innevato

⁀︶

winter apples
the recollection
of a dream

mele invernali
il ricordo
di un sogno

⁀︶

between
my world and yours
a gravestone

tra il mio mondo
e il tuo mondo
una lapide

⁀︶

april breeze
those missing parts
of my memories

brezza di aprile
quelle parti mancanti
dei miei ricordi

⁀︶

spreading spores
the nothingness
of my empty days

le spore si diffondono
il nulla
dei miei giorni vuoti

⁀︶

springtime
someone asks me
about loneliness

primavera
qualcuno mi chiede
della solitudine

⁀︶

cancer diagnosis
how many drops of dew
around me

diagnosi di cancro
quante gocce di rugiada
intorno a me

⁀︶

winter wind
a flower born in
loneliness

vento d’inverno
un fiore nato dalla
solitudine

⁀︶

spring evening
a little boy plays
with loliness

serata di primavera
un bambino gioca
con la solitudine

⁀︶

april sky
on a tombstone
the name of a flower

cielo d’aprile
sulla lapide
il nome di un fiore

⁀︶

backpacking trip
a little closer
to home

viaggio con lo zaino in spalla
un po’ più vicina
a casa

⁀︶

spring wind
the only music
that I know

vento di primavera
la sola musica
che conosco

⁀︶

snowmelt
all the people
I have lost

neve sciolta
tutte le persone
che ho perso

⁀︶

her illness
drowing a window
between the stars

la sua malattia
disegnando una finestra
tra le stelle

Maria Concetta Conti

⁀︶

È nata a Catania dove si è laureata in Filosofia. Insegna Lettere alla scuola secondaria di primo grado e ama la poesia in tutte le sue forme.
I suoi haiku e le sue poesie sono pubblicati in riviste straniere e italiane. Ha curato una raccolta di haiku dopo una sperimentazione di scrittura in classe dal titolo “Risate e sogni” Haiku in classe.
Nel 2020 e nel 2021 le è stato conferito il certificato europeo “The European Top 100 most creative haiku authors “, oltre che la menzione su Mainichi “ the best haiku 2020”. Ha partecipato alla antologia “ A haiga Journey “ ( 84 authors from 25 country) di Ion Codrescu.

Immagine di copertina: Monte Etna, Unsplash free ph. download

Gina Bonasera, una selezione di poemi e la sua nota biografica

Una farfalla
sul ciliegio reciso
Lo sguardo al cielo

*
Cielo d’autunno
Profumano in giardino
le pesche gialle
*
Fiocchi di neve
Sul davanzale foglie
senza rumore

*
Vento pungente
Nel libro tra le mani
la nostra storia
*
Prime tempeste
Al vento i fiori rossi
fino alla luna

*
Ecco già l’alba
Sullo stesso sentiero
passi più lenti
*
Odora il pino
Oltre l’angoscia un sogno –
vento leggero
*

Sandali rosa
Le anatre sul fiume
ogni mattina
*
La libertà
I papaveri rossi
al vento da est

*
Rose nell’orto
Con l’oro del tramonto
le sfumature
*
Fuga nel tempo
Nei ricordi i narcisi
tra nubi il cuore

*
Vento al mattino
Nell’azzurro d’un fiore
ali a metà
*
Alba velata
Nessun raggio di sole
scalda la sabbia
*

Gelido vento
La luna si nasconde
tra nubi sparse
*
Bianca la luna
sui gigli ancor più bianchi
Sogno pudico

*
Battito d’ali
In un fugace istante
l’alba rosata
*
Sole al mattino
Sui frutti ancora avvolti
farfalle in volo

Profuma l’alba
di candide pomelie
Il vuoto dentro
*
Cielo stellato
Una lucciola brilla
tra canne verdi

Gina Bonasera

Gina Bonasera, poetessa e artista siciliana, vive e lavora a Marsala (Sicilia-Italia). Laureata in Lettere Classiche, ha sempre amato le arti in genere, preferendo la poesia e la pittura. I temi delle sue composizioni vanno dall’inno alla natura, alla vita, all’amore, alle questioni sociali. Non trascurando le varie correnti artistiche letterarie e pittoriche tradizionali, ha sviluppato una ricerca costante stilisticamente sempre più aggiornata, tendendo ad uno stile personale, che evita le imitazioni. Nelle sue liriche le parole si mescolano con i colori e viceversa, dando musicalità e vitalità alla poesia e alla pittura, trasferendoci in sfere e realtà altre, dove non c’è orizzontale di prosa ma solo verticalità. La sua poesia si traduce in pura trascendenza Dopo lo studio della poesia ermetica occidentale, Gina si è aperta alla poesia orientale giapponese e si è cimentata oltre che nello haiku classico anche nello haiku su due linee, Katauta, Tanka, Gogyohka, andando oltre la parola, facendo spazio alla contemplazione, al silenzio…
Molti dei suoi scritti sono stati tradotti in varie lingue: giapponese, inglese, francese, spagnolo e arabo e sono riscontrabili in Antologie qualificate, Riviste, Blog, Quotidiani, Cartoline, Siti…Notevoli le menzioni speciali, di merito e d’onore, i riconoscimenti, gli inserimenti in video.
Tra le sue opere poetiche: Sotto il ciliegio-Prefazione di Maria Malferrari –Museo Mirabile Editore; Plenilunio-Prefazione di Tommaso Romano-Museo Mirabile Editore;
Tra le opere in prosa: Sorsi di caffè- Racconti Brevi-Prefazione di Lorenzo Spurio-Museo Mirabile Editore.

Foto di copertina, Unsplash free ph. download

Mauro Battini, una selezione di poemi e la sua nota biografica

dente di leone –
un volo sconosciuto
nel vento del nord

dandelion –
an unknow flight
in the north wind

⁀︶

pioggerellina –
un cane sta tremando
sotto un salice

drizzle –
a dog is shaking
under a willow

⁀︶

ice water –
even more alone
the trapped leaf

acqua ghiacciata –
ancora più sole
le foglie intrappolate

⁀︶

fruscio di foglie –
ti dovrò raccontare
delle cicale

⁀︶

dopo la luna
un ragno sul guanciale –
viaggio ingenuo

afther the moon
a spider on the pillow –
naive journey

⁀︶

i primi freddi –
sempre più breve il volo
delle farfalle

⁀︶

fiori d’ortensia –
tutto il silenzio sceso
tra me e la luna

⁀︶

Mauro Battini

Sono nato in provincia di Pisa “alcuni “anni fa. La poesia è qualcosa che mi accompagna fin dal periodo scolastico (la prima raccolta di poesie che ho letto era della professoressa di francese delle medie). Da alcuni anni ho incontrato lo haiku, una forma particolare di poesia giapponese; me ne sono innamorato da subito perché in quelle 17 sillabe ho trovato un connubio indissolubile tra la natura, in ogni manifestazione, e le emozioni che essa motiva nell’animo umano. I miei haiku sono apparsi per tre volte su Haikuniverse, su Wales Haiku Journal; inoltre sono arrivato primo al Kukai Italiano nel settembre 2021.
Mi sono classificato al terzo posto del premio “La Couleur D’Un Poeme” nel 2021, al primo posto nel premio “Ars Mea” del 2021.
Un mio haiku è inserito nell’antologia di haiku “Kaleidoscope”, e lo stesso haiku è apparso sulle rivista “Seashore” nel novembre 2021. Ho altre pubblicazioni in diverse antologie, come per esempio su “L’inedito Letterario”, e una raccolta edita da Maria Grazia Vai.

Credits: Unsplash free ph. download

Carmela Marino, una selezione di poemi e la sua nota biografica.

RA MA DA SA SA SAY SO HUNG *
all’altezza dei miei occhi
la luna nuova

⁀︶

sul davanzale
raccolgono stelle
i miei battiti

⁀︶

luna in vergine…
i petali conservati
di una rosa

⁀︶

stelle nascoste…
un’anima in ogni
goccia di pioggia

⁀︶

tempesta di vento…
eppure le stelle
sono sempre lì

⁀︶

girandola…
la luce della luna
scopre ricordi

⁀︶

fiume di stelle:
tutto ciò che viene
dopo i miei passi

⁀︶

bouquet di sposa…
la seconda luna
nel tuo occhio

⁀︶

petali nel vento…
il resto del ricordo
in una stella

⁀︶

testa all’indietro…
una due tre stelle
unisco con il dito

⁀︶

odor di bruciato …
così fioca la luce
delle stelle

⁀︶

una preghiera…
metà luna in cielo
metà sul davanzale

⁀︶

l’ultima stella…
delle orme di pioggia
in senso opposto

⁀︶

vento di marzo…
una manciata di stelle
sotto al petto

⁀︶

stelle tatuate…
continua il cielo
sulla mia pelle

⁀︶

fine inverno…
la luna ad aspettarmi
fuori al cancello

⁀︶

vaso di fiori…
la luna di marzo segue
rivoli d’acqua

⁀︶

convalescenza…
la luce della luna
mi raggiunge

⁀︶

luna dei fiori…
girando antiorario
la mia tisana

⁀︶

luna sul vetro…
completa il mio viso
il suo sorriso

⁀︶

un ticchettìo…
ho ancora tante stelle
da guardare

⁀︶

Carmela Marino

*Le sillabe RA MA DA SA SA SAY SO HUNG compongono il Mantra della sacra guarigione, utilizzato per invocare energia curativa per noi stessi, per gli altri, e per il mondo. Infatti questo Mantra ha il potere di ribilanciare squilibri a diversi livelli, mentale – spirituale – emotivo – fisico, e riportarli in armonia.

Carmela Marino è nata a Sacco Salerno e vive a Roma dal 2005. È sposata e madre a tempo pieno.
Ha iniziato a scrivere in ospedale durante i ricoveri ricorrenti del suo secondo figlio, Daniele
Lo haiku è diventato per lei un cammino di consapevolezza per la dua crescita interiore.
Molti suoi haiku sono stati pubblicati su importanti blog riviste internazionali, vincitrice di concorsi sia in Italia che all’estero.
Ha ricevuto nel 2020 la menzione d’onore al contest senryū 5⁰, edizione H.Gene Murtha Memorial e nel 2021 al contest Marlene Mountain.
Nel 2020/21 certificato europeo the European Top 100 most creative haiku authors. Nel 2021 secondo posto alla 5⁰ edizione del Premio Internazionale d’Arte La Couleur d’un Poème, e quinto posto alla 6⁰ edizione. Secondo posto alla IX e X edizione Premio Nazionale di Poesia L’arte in versi.
Primo e secondo posto al concorso Sonetto d’Argento Jacopo da Lentini. Primo posto al concorso di poesia naturalistica della città di Castelbuono.
Primo posto alla 5⁰ contest internazionale “Cherry Blossoms” organizzato da Bulgarian Haiku Union.
Secondo posto al 5⁰ concorso internazionale haiku “Premio RODMILA BOGOJE.

Ph. by Unsplash free ph. download

Le Lumachine, numero 41, marzo 2022. Rivista diretta da Stefano d’Andrea

“Le Lumachine”, il periodico diretto da Stefano d’Andrea, è diventato un appuntamento molto atteso e assai piacevole. Ringrazio Stefano per avere realizzato il numero 41, marzo 2022, una collezione ricchissima che vi invito a sfogliare, gustare, leggere e rileggere. Questo numero è dedicato alla sottoscritta, Eufemia Griffo.
Ringrazio sentitamente Stefano d’Andrea per questo numero a me dedicato, Eros Dani per la grafica, Claudia Roffeni, autrice della fotografia a pagina quattro.

Per il download cliccare sul link qua sotto:

https://drive.google.com/file/d/1axg40MyXXebkdO2dh9C1vJcYnQwyxHuA/view?usp=sharing


Buona lettura a tutti!

About women, poemi per l’8 marzo. Edizione 2022

da qualche giorno
le mimose sfiorite….
madri di Kiev

Angiola Inglese

⁀︶

ruce attempt –
always on tiptoe
the strong woman

tentativo di tregua –
sempre in punta di piedi
la donna forte

Maria Teresa Sisti

⁀︶

an eight of March
of joy and true love-
no more violence

un otto marzo
di gioia e di vero amore-
mai più violenza

Angela Giordano

⁀︶

Un cielo freddo
Profumo di mimosa
lungo il confine

Daniela Magnani

⁀︶

vento di marzo-
la mimosa fiorita
non profuma più

Fiordaliso blu

⁀︶

vento di guerra…
il profumo lontano
della mimosa

wind of war …
the distant perfume
of mimosa

Antonella Seidita

⁀︶

fiori recisi –
urlo ai raggi di luna
che squarciano il buio

Lia Grassi

⁀︶

Parole all’alba
Quel profumo di caffè
solo tra di noi

Mauro Battini

⁀︶

Eight of March
A different smile
under the bombs

Otto di marzo
Un sorriso diverso
sotto le bombe

Nicoletta Ignatti

⁀︶

Una mimosa
L’eco delle sirene
sulle parole

Cinzia Pitingaro

⁀︶

only caresses
to make us feel good…
eighth of March

solo carezze
per farci stare bene…
otto di marzo

Rosa Maria Di Salvatore

⁀︶

ruggine e sole …
i giorni che scorrono
sulla mia pelle

Daniela Misso

⁀︶

così fragile –
può venire alla luce
giorno di marzo

Lucia Griffo

⁀︶

vento di guerra –
il giallo scolorito
delle mimose

Maria Teresa Piras

⁀︶

mimose ovunque –
per un sì e per un no
il mondo a pezzi

Giovanna Gioia

⁀︶

giorni di viaggio-
per la salvezza in fuga
senza mimose

Roberta Bonfardeci

⁀︶

vento di marzo-
la mimosa fiorita
non profuma più

Fiordaliso Azzurro

⁀︶

mimosa fresca —
sulla fronte la mano
di un’infermiera

Betty Castagnoli

⁀︶

in mezzo al nulla
un sole illuminato –
mimosa in fiore

Valentina Meloni

⁀︶

Donne ucraine
Sulle mimose nuove
tremule gocce

Enza Pezzimenti

⁀︶

Fiori appassiti
Lascio la primavera
nella mia casa

Paola Martino

⁀︶

un’alba fredda –
tra quei sorrisi spenti
solo lacrime

Rosemary Di Falco

⁀︶

sole ardente
negli occhi di una donna…
una guerriera

burning sun
in the eyes of a woman …
a warrior

Francesco Palladino

⁀︶

Sole che splende
sulla giovane donna
Nuovi profumi

Claudia Angileri

⁀︶

In quelle mani
la forza delle donne
Scudi sui bimbi

Mariantonietta Santoro

⁀︶

ultimo treno….
raccontando ancora
il profumo di casa

Giuliana Ravaglia

⁀︶

cadono bombe
è la nostra avventura
dice la nonna

bombs fall
it is our adventure
grandmama says

Anna Maria Domburg-Sancristoforo

⁀︶

Donne amiche
Le molte primavere
senza farfalle

Matilde Cherchi

⁀︶

le donne dell’est –
è un otto di marzo
senza mimose

Ilde Giacinti

⁀︶

Otto di marzo
Senza stelle e profumo
il cielo e i prati

Carmen Lieto

⁀︶

donne in fuga-
per loro non un fiore di mimosa

women on the run-
for them not a mimosa flower

Maria Malferrari

⁀︶

quelle mimose-
il colore del sole
sulla speranza

Agostina Spagnuolo

⁀︶

Donne in cammino
Sul fondo delle tasche
semi di fiori

Lucia Viola

⁀︶

a bridal dress
how many stars
this night

un abito da sposa
quante stelle
questa notte

Maria Concetta Conti


⁀︶

imagining stars
behind the clouds …
women

immaginando
stelle dietro le nuvole …
donne

Lucia Cardillo


⁀︶

rosa recisa-
porta via il mondo
una parola

Carmela Marino

⁀︶


Fiori dispersi
Un vento di tempesta
tra le mimose

Rita Camillo

⁀︶

the mother’s face
so many secrets
in every wrinkle

il volto della madre
tanti segreti
in ogni ruga

Eufemia Griffo

Daniela Misso, una selezione di poemi e la sua nota biografica

wisteria pergola—
the sweet chirping
between words

pergola di glicine—
il dolce cinguettio
tra le parole

⁀︶

new year’s day –
washing my face
with rainwater

Capodanno –
lavando il mio viso
con acqua piovana

⁀︶

milky moon –
I leave a poem
on the lake

luna lattea –
lascio una poesia
sul lago

⁀︶

a scarecrow
seems to stumble…
pumpkin field

uno spaventapasseri
sembra inciampare…
campo di zucca

⁀︶

end of vacation –
the weight of a beach stick
in my hands

fine vacanza –
il peso di un bastoncino da spiaggia
nelle mie mani

⁀︶

with closed eyes …
the autumn wind
turns my pages

ad occhi chiusi…
il vento d’autunno
volta le mie pagine

⁀︶

holiday goes –
the whiteness of sea foam on the shoreline

feste che vanno-
il bianco della schiuma sulla battigia

⁀︶

bedridden –
the route of swallows
above my roof

costretta a letto –
la via delle rondini
sopra il mio tetto

⁀︶

autumn lake –
a pebble
stops the clouds

lago d’autunno –
un sassolino
ferma le nuvole

⁀︶

spring water –
weaving the silence
of a willow

acqua di sorgente –
tessendo il silenzio
di un salice

⁀︶

Daniela Misso

Crediti: “new year’s day” Blithe Spirit 31.1; “milky moon” Stardust Haiku Issue 59; “a scarecrow” Asahi Haikuist Network, 29 ottobre 2021; “end of vacation” Poetry Pea Journal Autumn 2021; “with closed eyes” The Nick Virgilio Writers House – Haiku in action; “wisteria pergola” THF Haiku Dialogue, 10 febbraio 2021; “feste che vanno” Haiku University vol 5; “bedridden” Modern Haiku Volume 51.3 2020; “a pebble” The Mainichi 3 dicembre 2020; “spring water” Temple Antologia dei membri della British Haiku Society 2021.

Nota biografica

Daniela Misso è laureata in Lingue e Letterature straniere all’Università Statale di Milano con Specializzazione in insegnamento di Lingua e Civiltà Spagnola. Haijin, vive e compone versi in Umbria. A causa della sua disabilità fisica Daniela iniziò a scrivere, per i suoi amici e familiari, brevi poesie, filastrocche e ninne nanne accompagnate dai suoi acquerelli. Si è avvicinata al genere haiku nel 2019 e da quel momento non l’ha più lasciato. “Per me scrivere haiku è vita quotidiana. Ogni giorno è una scoperta. Sono in continua sperimentazione ed evoluzione …”. Vincitrice di concorsi nazionali e internazionali. Ha al suo attivo molte pubblicazioni sulle principali riviste dedicate al genere (frogpond, Hedgerow, Blithe Spirit, The Haiku Foundation features, Chrysanthemum, Nick Virgilio Haiku Association/Writers House, Tinywords, cattails, Blo͞o Outlier Journal, Under the Basho, failed haiku, Stardust, Modern Haiku, e molte altre), nonché su alcuni importanti blog e quotidiani nazionali giapponesi. Nel 2020 e 2021 è stata selezionata fra i 100 Autori di haiku più creativi a livello europeo dall’organizzazione Haiku Euro Top. Nell’ottobre 2020 è stata inserita nell’archivio dei poeti haiku della Haiku Foundation. Molti dei suoi haiku sono presenti nelle antologie legate ai concorsi ai quali ha partecipato e in antologie americane e giapponesi. Il suo Blog personale in fase di compilazione: https://laodikepoetry.blogspot.com
È autrice del libro “Connessioni Sottili” ed. FusibiliaLibri, 2022.

Foto di copertina by Unsplash, free ph. download

Nicoletta Ignatti: una selezione di poemi e la sua nota biografica

Ultimo sogno
per le foglie d’autunno
Seguire il vento

last dream
for autumn leaves-
to follow the wind

⁀︶

Le bacche rosse
accendono la siepe
Freddo novembre

red berries
light up the hedge-
cold November

⁀︶

Gialli di sole
I ricci di castagne
pungono l’aria

sunny yellow-
the chestnut urchins
sting the air

⁀︶

Mandorlo in fiore
Le nostre lunghe corse
a perdifiato

almond tree in bloom –
our long breathless runs

⁀︶

Sul davanzale
Il profumo di viole
via con il vento

on the windowsill –
the scent of violets
away with the wind

Cold Moon Journal, May 2, 2021

⁀︶

Cullo la luna
sdraiata sul dondolo
Notte d’estate

I rock the moon
lying on the swing-
summer night

Cold Moon Journal, August 17, 2021

⁀︶

Spruzzi di sole
in aperta campagna
Fiori di rapa

splashes of sunshine
in the open countryside-
turnip flowers

Stardust Haiku, Issue 52, April 2021

Charlotte Di Gregorio Writer’s Blog , July 26, 2021

⁀︶

Scende il silenzio
sui colori del prato
Cade la neve

silence falls
on the colours of the lawn-
the snow is falling

Charlotte Di Gregorio Writer’s Blog, March 11, 2021

⁀︶

Ondeggia al vento
la mimosa fiorita
Profuma il sole

swaying in the wind-
flowering mimosa
perfumes the sun

⁀︶

Sera d’autunno
Il vento e il silenzio
unico suono

autumn evening-
the wind and the silence
single sound

⁀︶

Foglie d’acero
Scaldano appena la nebbia
cadendo a pioggia

maple leaves-
they barely warm the fog
falling in rain

⁀︶

Cercare il sole
per sfiorarsi al tramonto
I girasoli

looking for the sun
to touch themselves at sunset-
sunflowers

⁀︶

Il suono bianco
di un gabbiano in volo
Cielo d’estate

the white sound
of a flying seagull-
summer sky

Nicoletta Ignatti

Nota biografica

Vivo in Puglia a Castellana Grotte, cittadina del Sud Est barese, nota per le sue grotte. Dopo aver frequentato il liceo classico ‘E. Laterza’ nella vicina Putignano, mi sono laureata in Lingue e Letterature Straniere presso l’Università di Bari e tuttora insegno Lingua Francese presso l’I.C. ‘Tauro-Viterbo’ del mio paese.
Appassionata di arte, soprattutto di pittura, e di fotografia, che pratico a livello amatoriale, da sempre accanita lettrice di saggi e romanzi, mi sono affacciata, quasi per gioco, al mondo ‘haiku’, sugli scogli al mare, nell’estate del 2020, dopo essermi iscritta al gruppo Facebook ‘Semplicità, Serenità, Silenzio – Enzo Tobia’. La poesia Haiku mi ha affascinata subito per la sua capacità di bloccare per sempre l’istante di un’immagine, di una sensazione, di uno stato d’animo, in sole 17 sillabe. Guidata dai carissimi maestri Littoria Gandolfi e Romolo Patrizi, ho cominciato a leggerli, a scriverli e a pubblicarli on line in vari gruppi Facebook, ma anche su riviste e blog letterari come Cold Moon Journal, Charlotte Di Gregorio Writer’s Blog, Stardust Haiku, Memorie di una Geisha.

Catching the light inside me: haiku d’un inverno di Anna Maria Domburg-Sancristoforo

Con grande piacere condivido con gli amici del blog,

“Catching the light inside me: haiku d’un inverno”

di Anna Maria Domburg-Sancristoforo.

Clicca qui per scaricare l’e book

Breve nota biografica

Anna Maria Domburg‐Sancristoforo è nata a Genova, ma vive ormai da molti anni in Olanda, dove ha lavorato come docente di lingua e cultura italiana all’universita di Leida.
Dopo il suo pensionamento, ha cominciato ad interessarsi allo haiku, attratta dalla brevità e dall’intensità di questo genere poetico.
I suoi haiku, senryū e tanka in italiano e in inglese sono stati pubblicati su riviste letterarie cartacee ed online e blog italiani ed internazionali.
Per cinque anni consecutivi , nel 2017, 2018, 2019, 2020, 2021, è stata inclusa tra i migliori 100 haijin europei.

Pubblicazioni: Vento di duna, La Ruota Edizioni, 2020. Una raccolta di haiku bilingui in italiano e inglese.

Blog: https://ventodelgiorno.wordpress.com/

Haiku di autori vari ispirati a uno scatto del fotografo, Marco Galimberti

autumn dusk
the leaves changing
from yellow to red

tramonto d’autunno
le foglie cambiano
dal giallo al rosso

Eufemia Griffo

⁀︶

salto nel buio –
le foglie dell’autunno
per terra mute

Maria Teresa Sisti

⁀︶

La quercia gialla
Storie di gnomi e fate
sulla corteccia

Lucia Viola

⁀︶

autunno –
il lento accartocciarsi
di una foglia

Angiola Inglese

⁀︶

lungo il sentiero
le foglie accartocciate-
solitudine

Cinzia Pitingaro

⁀︶

viale d’autunno
lo splendore dorato
dell’andarsene

Anna Maria Domburg-Sancristoforo

⁀︶

Giorno d’autunno
Sfioro appena una foglia
che cerca terra

Autumm day
I barely touch a leaf
looking for earth

Nicoletta Ignatti

⁀︶

sole di paglia
la luce del mattino
sempre più lenta

Giuliana Ravaglia

⁀︶

saluto al sole
in questo freddo autunno –
ultime foglie

Rosemary Di Falco

⁀︶

la luna corre
tra alberi e foglie –
luci d’autunno

Santino Cicala

⁀︶

Luna limpida
Quei giorni di novembre
dei passi indietro

Matilde Cherchi

⁀︶

foglie ingiallite
nell’ultimo respiro
volare

yellow leaves
in the last breath
to fly

Lucia Cardillo

⁀︶

le foglie gialle…
quali colori avranno
tutti i miei sogni

yellow leaves…
what colours will have
all my dreams

Rosa Maria Di Salvatore

⁀︶

dimenticare…
sul sentiero autunnale
giochi di luce

Valentina Meloni

⁀︶

luce d’autunno –
malinconica ombra
di un viandante

Daniela Misso

⁀︶

L’autunno addosso
Sopra le spalle il tempo
le foglie il vento

Carmen Lieto

⁀︶

bosco d’autunno —
una luce diversa
su ogni ruga

Betty Castagnoli

⁀︶

Luce d’autunno
Si crogiolano al sole
le ultime foglie

Maria Pina Belfiore

⁀︶

tiepido sole –
pare toccare gli alberi
il nostro sguardo

Mauro Battini

⁀︶

vento d’autunno –
il silenzio si snoda
al nostro passo

Benedetta Ci

⁀︶

rami d’autunno…
l’intimità del bosco
cammina con me

Giovanna Gioia

⁀︶

profondo vuoto –
con le foglie cadute
ti sto scrivendo

Lucia Griffo

⁀︶

Lo sguardo incerto
Tra le ombre d’autunno
scoprire il cielo

Paola Martino

⁀︶

luce d’autunno –
condivido il sentiero
con un ricordo

Maria Teresa Piras

⁀︶

muschio e resina –
un profumo d’autunno
sul mio cammino

Ilde d’Orlando Giacinti

⁀︶

foglie cadute
lo scricchiolio del tempo
sotto i miei piedi

Oscar Luparia

⁀︶

mucchio di foglie…
chissà che cosa c’è
dall’altra parte

Carmela Marino

⁀︶

Bosco d’autunno
Si perde il pensiero
nello splendore

Rita Camillo

⁀︶

le foglie d’oro
sul sentiero di fango-
giorno di quiete

Margherita Petriccione

⁀︶

foglie ingiallite-
ogni ombra nasconde
i suoi segreti

Maria Concetta Conti

⁀︶

sole d’autunno-
un tremolìo di foglie
appeso al vento

Maria Malferrari

⁀︶

foglie cadute-
sparsi lungo il sentiero
anche i miei sogni

Anna Rimondi

⁀︶

Vanno in letargo
sensazioni d’autunno
ora che é inverno

Maria Golfetto

⁀︶

Bosco d’autunno
Ad ogni mio passo
cambi di luce

Paola Fenice

⁀︶

chiarori ambrati –
sfumature dell’animo
foglie d’autunno

Alberto Angelo Tomasini

Ilde d’Orlando Giacinti, una selezione di haiku e la sua nota biografica

neve copiosa –
il silenzio di un ramo
sotto il suo peso

cade una stella –
ma sempre il suo passaggio
resta a mezz’aria

⁀︶

vetri appannati –
vago un senso di nome
solitudine

⁀︶

pioggia serale –
sull’asfalto bagnato
piange la luna

⁀︶

neve su neve –
avvolte nel silenzio
tutte le cose

⁀︶

il freddo intenso –
il tramonto profuma
di rose antiche

⁀︶

di tanto amore –
resta solo una rosa
secca e sbiadita

⁀︶

aria gelata –
son fredde come neve
tante parole

⁀︶

notte stellata –
il pianto di un bambino
appena nato

⁀︶

isolamento-
il grido di un gabbiano
riempie il silenzio

⁀︶

neve sui tetti –
il peso del silenzio
alba invernale

⁀︶

Ilde d’Orlando Giancinti

Nota biografica

Mi chiamo Matilde d’Orlando, ma per amici e parenti Ilde.
Sono nata a Napoli il 10 Aprile di alcuni anni fa.
Provengo da una famiglia prevalentemente di artisti : pittori da parte di madre, musicisti da parte di padre.
Anche essendo molto portata per la pittura, ed avendola praticata a lungo per diletto, i miei studi si sono indirizzati altrove.
Mi sono laureata in sociologia, ho insegnato lettere al liceo, ho due meravigliosi figli Ilaria e Valerio, che mi hanno dato l’immensa gioia di diventare nonna di tre stupendi nipoti.
Mi sono avvicinata al mondo degli Haiku, diversi anni fa, un mondo che mi ha subito rapito ed affascinato.
Amo gli Haiku, amo leggerli e scriverli, per la filosofia di vita, per le emozioni immediate e lo stupore che riescono a trasmettere.

Giuliana Ravaglia: una selezione di haiku e la sua nota biografica

foglie cadute …
tutti gli amori
dimenticati

fallen leaves …
all loves
forgotten

The Mainichi – 3 dicembre 2021

lucciola…
portami la luce
che non conosco

firefly…
bring me the light
that I do not know

Haikuniverse – 14 gennaio 2021

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è 4ddad6bb.png

grecale –
l’ombra lunga dei pioppi
mi passa accanto

grecale –
the long shadow of the poplars
passes me by

ESUJ-H: English Haiku – Marzo 2021

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è 4ddad6bb.png

guscio di noce…
ancora sulle rapide
la mia canoa

nutshell…
still on the rapids
my canoe

ASAHI HAIKUIST NETWORK – 5 novembre2021

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è 4ddad6bb.png

stanza accanto…
così lontano
il profumo di mamma

next room …
so far away
the scent of mom

The Haiku Foundation Blog – 2 giugno 2021

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è 4ddad6bb.png

lamponi acerbi –
le domande di ieri
senza risposta

unripe raspberries –
yesterday’s questions
without answer

Cold Moon Journal – 25 settembre 2021

Giuliana Ravaglia

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è 4ddad6bb.png

Nota biografica

Giuliana Ravaglia è nata nella montagna bolognese. Ex-insegnante elementare, coltiva l’amore per la Poesia, in particolare per l’haiku. Da sempre appassionata di ogni forma di arte, utilizza la parola come forma di autenticità, di conoscenza e di consapevolezza per un incessante viaggio interiore.
Pubblica poesie e prose poetiche on – line su molti siti letterari:
Otata, Troutswirl (The Haiku Foundation blog), Le lumachine, Memorie di una geisha,
ESUJ-H: English Haiku, The Asahi Shimbun (Asahi Haikuist Network), The Mainichi,
Haikuniverse, Cold Moon Journal, Akita Internazional Haiku Network ,The Bamboo Hut, Take 5ive e Failed Haiku.

Nel 2020 e 2021 è stata inclusa tra i migliori 100 haijin europei.


Pubblicazioni:
L’Eco dell’Alba – Libellula Edizioni – marzo 2012
Glicine d’aria – Libellula Edizioni – marzo 2012
Il Vento Attorno – Libellula Edizioni – ottobre 2016
Pubblicazioni su Antologie:
Poemele iernii – 2019
Savena Setta Sambro – 2019
Haiku University – Vol. 4 – 2018
Haiku University – Vol. 5- 2019
Per te mio ciliegio in fiore – 2020

La foto di copertina dell’articolo è tratta da Unsplash free ph. dowload

Rosa Maria Di Salvatore, una selezione di haiku e la sua nota biografica

azalee –
il ricordo di mamma sempre nel cuore

azaleas –
mum’s memory forever in my heart

*

notte d’estate…
ascolto il sussurro
dell’erba nuova

summer night…
listening to the whisper
of the new grass

*

notte serena…
posso cogliere stelle
con le mani

clear night…
I can pick stars
with my hands

*

segreti…
il lato sconosciuto
della luna

secrets…
the unknown side
of the moon

*

brezza di mare…
un’estate lontana
che non dimentico

sea breeze…
a distant summer
I don’t forget

*

il chiar di luna
e la nostra canzone…
era d’estate

the moonlight
and our song…
it was summer

*

fiori di pesco…
chissà se mia madre
sta sorridendo

peach flowers…
who knows if mum
is smiling

*

mare agitato…
gusto di salsedine
sulle labbra

rough sea…
taste of salt
on my lips

*

foglie appassite…
un gusto di sorbetto
ancora in bocca

withered leaves…
a taste of ice cream
still in my mouth

*

primule rosa…
un’ombra di rossetto
sulle labbra

pink primroses…
a shadow of lipstick
on my lips

Nota biografica

Rosa Maria Di Salvatore è nata e vive a Catania… laureata in lingue e letterature straniere moderne, ha insegnato lingua e letteratura inglese negli Istituti Superiori.
Quando ha concluso la sua carriera di docente ha iniziato la sua attività poetica. Le sue poesie e i suoi haiku le hanno permesso di collezionare lusinghieri riconoscimenti – ha vinto, infatti, numerosi premi, sia per l’edito che per l’inedito, classificandosi molto spesso al primo posto.
Ha pubblicato due raccolte di haiku “All’ombra dei ciliegi in fiore” pubblicata nel 2017 e Komorebi nel 2020.
I suoi haiku sono pubblicati in prestigiose riviste come Incense Dreams, Le Lumachine, Memorie di una geisha, Otata, Stardust Haiku, Luca’s Lily Pad, Chrysanthemum, Charlotte Digregorio’s Writer’s Blog, The Mainichi, Haikuniverse, Hedgerow, Autumn Moon Haiku, The Haiku Foundation, Failed Haiku ed altre.
Nel 2018, 2019, 2020 e 2021 è stata inclusa tra i migliori 100 haijin europei.

Alberto Angelo Tomasini

il nostro abbraccio –
un istante sospeso
di luce diafana

scema il presente
sfumando la tua ombra
evanescente

sembrano lacrime
le gocce di rugiada
sulla betulla

Alberto Angelo Tomasini

Unsplash free ph. download

Una selezione di haiku, 26 dicembre

Natale ancora-
il tuo ricordo brilla
tra le lucine

Maria Malferrari

Quasi Natale
L’odore del vin brulé
nei mercatini

Carmen Lieto

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è 10-3-6-10.gif

luffy hug
of a woolen jacket…
winter sea

soffice abbraccio / di una giacca di lana … mare d’inverno

Lucia Cardillo

Unsplash free ph. download

Calendario dell’Avvento, 25 dicembre

notte di storie…
sulla neve aleggia
una lanterna

Stefano d’Andrea

Christmas…
all childhood memories
come back to my mind

Natale…
tutti i ricordi d’infanzia
mi ritornano in mente

Rosa Maria Di Salvatore

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è inverno-immagine-animata-0054.gif

candied orange peel
the smell
of past Christmases

scorza d’arancia candita
il profumo
dei Natali passati

Eufemia Griffo

Unsplash free ph. download

Calendario dell’Avvento, 24 dicembre

Ricordi vaghi
ma nudo è già il mandorlo
gocce di ghiaccio

Jessica Tommasi

I duri passi
sulla strada ghiacciata
Ma ecco il sole

The hard steps
on the icy road
But there is the sun

Nicoletta Ignatti

Tazza di latte
I vetri appannati
a casa di nonna

Maria Pina Belfiore

la terza dose –
rametti di agrifoglio
nel vecchio vaso

Maria Teresa Sisti

Unsplash tree ph. Download

Calendario dell’Avvento, 23 dicembre

unsplash free ph. download

un calendario
annuso le pagine
dell’anno nuovo

Lia Grassi

Un piatto caldo
Nel cielo un turbinio
lieve di neve

Rita Camillo

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è 10-3-6-11.gif

S’alza dal mare
il suono dell’inverno
All’improvviso

Enza Pezzimenti

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è 10-3-6-11.gif

le sue impronte –
cade sul mio silenzio
la prima neve

Cinzia Pitingaro

Calendario dell’Avvento, 22 dicembre

quanto silenzio
note bianche dal cielo …
i primi fiocchi

Nazarena Rampini

fiocchi di neve –
un racconto d’inverno
viene col vento

Maria Malferrari

Cielo stellato
sul presepe di cera
Canta una mamma

Gina Bonasera

Unsplash free ph. download

Calendario dell’Avvento, 21 dicembre

poco a Natale
nella notte più lunga
il prima e il dopo

Oscar Luparia

winter’s magic –.
my grandmother’s
Christmas fairy tales

magia dell’inverno –
le fiabe di Natale
di mia nonna

Alberto Angelo Tomasini

aghi di pino –
resiste lo scoiattolo
al freddo pungente

Fabrizio Corselli

Unsplash free ph. download

Calendario dell’Avvento, 20 dicembre

Cime innevate
Dei cigni solo l’ombra
sul lago a specchio

Carmen Lieto

strade deserte
le luci di Natale
ancora fioche

Enza Pezzimenti

un altro inverno –
il ricordo sfumato
del suo racconto

Cinzia Pitingaro

Unsplash free ph. download

Calendario dell’Avvento, 19 dicembre

giorni d’attesa
non brilla la mia stella
portafortuna

Maria Teresa Sisti

Aghi di pino
Il peso della neve
sotto i miei passi

Maria Pina Belfiore

Natale 2021
Partono e arrivano
auguri su whatsapp

Matilde Cherchi

Unsplash free ph. download

Calendario dell’Avvento, 18 dicembre

resiste ancora
quella vecchia capanna –
il suo presepe

Maria Teresa Piras

giorno di festa –
nella grande corona
un germoglio

Mirela Duma

lungo l’inverno –
nuovi profughi al freddo
dentro le tende

in un raggio di sole
rinasce la speranza

Angela Giordano

Unsplash free ph. download

Calendario dell’Avvento, 17 dicembre

carta regalo –
chiusa nella tua giacca
sotto la neve

Betty Castagnoli

quasi Natale
le nostre solitudini
così lontane

Anna Maria Domburg-Sancristoforo

winter solitude
the comfort of tiny stars
on a dark night

solitudine invernale
il conforto di piccole stelle
in una notte buia

Eufemia Griffo

Unsplash free ph. download

Calendario dell’Avvento, 16 dicembre

eppure brilla
il sudario di brina …
campi di fieno

Margherita Petriccione

cielo di stelle –
il nostro lungo inverno
senza presepe

Angiola Inglese

Sera d’inverno
La brace del camino
dentro al letto

Lucia Viola

Unsplash free ph. download