Eufemia Griffo – Giorno della memoria 27 gennaio (International Holocaust Remembrance Day (January 27)

pexels-photo-2242448

pexels. com free ph. download

 

Giorno della Memoria
International Holocaust Remembrance Day
(January 27)

diario di guerra
quando nessuno di noi
guardava le stelle

war diary
when none of us
looked the stars

*

cenere nera
tutte quelle stelle nascoste
nell’oscurità

black ash
all those hidden stars
in the darkness

*

pagine vuote
le ultime parole di Anna
portate via dal vento

empty pages
Anne’s last words
carried off by the wind

*

filo spinato
in primavera le rose
raggiungono ancora il cielo

barbed wire
in spring the roses
reach the sky again

*

petali caduti
il modo in cui lasciamo andare
la nostra vita

fallen petals
the way we left
our life

*

Eufemia Griffo

 

Otata, Febr. 2019

https://otatablog.files.wordpress.com/2019/01/otata-38-post2.pdf

Betty Castagnoli

pexels-photo-695639

pexels. com free ph. download

Filo spinato
Germogli differenti
dopo la neve

 

Betty Castagnoli

Anna Maria Domburg-Sancristoforo – Una selezione di poemi

pexels-photo-556663

pexels. com free ph. download

little moon
happiness
a foreign language

piccola luna
una lingua straniera
la felicità

 Failed Haiku, volume 5, isue 49

*

winter blues
watching the silence
a grey heron

blues d’inverno
l’airone cenerino
guarda il silenzio

*

chiaro di luna —
pesano le parole
quando ti penso

moonlight —
words heavy
when I think of you

*

parlo da sola
uno strato di brina sull’erba

I speak to myself
a layer of frost on the grass

 

*

Anna Maria Domburg-Sancristoforo

Stefano d’Andrea

pexels-photo-886051

pexels. com free ph. download

                                                           ubagu
                                                           lentamente l’ombra si nutre di foglie. . .

      (ubagu, antico termine dialettale ligure, che sta ad indicare l’ombra profonda e umida di un bosco)

Otata 34, 2018

il pepe rosa. . .
vola un dolce scricciolo
oltre la siepe

(In memoriam Rachel Sutcliffe, 2019)

Stefano d’Andrea

Claudia Roffeni – Haiga

claudia

 

 

Haiku e immagine di Claudia Roffeni

Maria Concetta Conti – Tre haiku

pexels-photo-3600945

pexels. com free ph. download

cold winter
no leaf died
alone

inverno freddo
nessuna foglia muore
da sola

*

autumn
things no longer
exist

autunno
le cose che
non esistono più

(Harusame, Jan. 2020)

*

warm Autumn
all colours
become one

autunno caldo
tutti i colori
diventano uno

(World Haiku Review, Dec. 2019)

*

Maria Concetta Conti

Rosemary Di Falco

pexels-photo-573253

pexels. com free ph. download

 

Sogni in letargo
l’eternità celano
silenti istanti

 

Rosemary Di Falco

Oliviero Amandola – Haiku (dal diario di gioventù)

pexels-photo-461763

pexels. com free ph. download

 

la foglia grande
cade su quella piccola –
la prima neve

Oliviero Amandola

Carmela Marino

pexels-photo-316800

pexels. com free ph. download

i suoi affanni-
sul dorso di un gabbiano
il tramonto

*

mamma lontana-
gocce di geranio
nel diffusore

*

ad ogni passo
vai un po’ più via da me-
luna calante

*

divorce papers…
slowly the snow
covers everything

carte di divorzio…
lentamente la neve
copre ogni cosa

( Stardust, Dec. 2019)

*

Carmela Marino

Rosa Maria Di Salvatore – Tre haiku sulle rose

pexels-photo-931177

pexels. com free ph. download

mattino quieto…
un silenzio di rose
che m’appartiene

quiet morning…
a silence of roses
belongs to me

*

fine gennaio…
un profumo di rose
inaspettato

late January..
a fragrance of roses
unexpected

*

giardino abbandonato…
dove sono le rose di mia madre?

deserted garden…
where are mum’s roses?

 

Rosa Maria Di Salvatore

Lucia Viola

luciaa

Piena del fiume
Tu che colori ancora
fuori dai bordi

 

Haiku e acquerello di Lucia Viola 

Ricordando Rachel Sutcliffe – Remembering Rachel Sutcliffe

pexels-photo-2011639

pexels. com free ph. download

To my friend, Rachel

 

small poems
the way our lives
intertwined

twinkle of stars
your new path 
brighter

sunrise…
this empty day
without your words

piccole poesie
il modo in cui le nostre vite
si sono intrecciate

scintillio di stelle
il tuo nuovo sentiero
più luminoso

alba…
questo giorno vuoto
senza le tue parole

Eufemia Griffo 

http://www.haikuhut.com/FailedHaikuIssue38.pdf

Rachel Sutcliffe, United Kingdom – Le lumachine n.31 January 2019

Rachel Sutcliffe, United Kingdom 

November 6 1977, January 25 2019. 

 R.I.P. my dear friend, you will be missed ❤

Alessandra Delle Fratte – Una selezione di poemi tratti dalla silloge “Tre gelsomini profumano il mio tè”, edito da La Ruota edizioni

images (1)

profondo mare
culla l’ultimo sogno –
di questa notte

deep sea
cradle the last dream –
of this night

*

invisibile –
questa notte mi sento
come il vento

invisible –
this night I’m like
the wind

*

la notte e il nulla –
si ferma anche il respiro
dentro al silenzio

night and nothingness –
breath stops too
in the silence

*

Alessandra Delle Fratte

Pina Teresi

pexels-photo-947195
http://www.pexels  ph. free download

Breve giornata
I fiori che cadono
giù dal ciliegio

*
toni d’autunno-
dentro flauti di bambù
zufola il vento

*
cadono stelle-
appeso a questo cielo
resta un ricordo

*

luna nascosta-
forse lei stringe ancora
la mia rosa

*
cielo di brace-
un profumo di castagne giunge alla luna

*
Di quel bocciolo
ruba profumo il vento
Quanto silenzio

Pina Teresi

Corrado Aiello

pexels-photo-55787

http://www.pexels  ph. free download

volano in alto
fra’  petali, gli amori
persi nel vento

(haiku scritto nel 2014)

 

*

ancient pines –
the caress of the wind
of another era

 

pini antichi –
la carezza del vento
di un’altra èra

(Ottobre 2017, Le Lumachine numero 25)

 

*

attese e attese…
come cambia l’aspetto
delle nuvole

 

waitings…
how it changes the look
of the clouds

(Otata, October 2019)

 

*

oriental nights…
in the air the scent
of old tales

 

notti orientali…
nell’aria il profumo
di vecchie storie

(Otata, September 2019)

*

 

stato di pace –
della pèsca che rotola
sono il nòcciolo

 

state of peace –
of the rolling peach
I’m the pit

(Otata,  Apr. 2018)

*

 

sense of life:
eating some cherries
with their worms

 

senso della vita:
mangiando delle ciliegie
con i loro vermi

(Harusame, June 2019)

*

Corrado Aiello

Lucia Cardillo – Una selezione di poemi

leaf-409258_960_720

Pixabay, ph. free download

leaves fall . . .
every breath is already
the past

cadono foglie . . . ogni respiro è già il passato

white chrysanthemums . . .
the silent essence
of the morning

crisantemi bianchi . . . l’essenza silenziosa del mattino

1 – 2 da Autumn Moon Haiku Journal – Autumn/Winter 2019

shadows of clouds
on the lonely beach …
almost autumn

l’ombra di nuvole / sulla spiaggia deserta … quasi autunno

quinces …
the taste of things
forgotten

mele cotogne … il gusto delle cose / dimenticate

3 – 4 da Blithe Spirit 29.4 – Journal of the British Haiku Society

 

Lucia Cardillo

Giovanna Gioia

pexels-photo-2395239

Ph. free download http://www.Pexels.com

gemme invernali…
gli auguri tutti uguali
di un compleanno

stelline in brodo…
guardando in su manca
anche la luna

lapis verde e blu…
disegno primavere
con mia madre

Giovanna Gioia

Angelica Costantini

winter-1890653_960_720

Pixabay, ph. free download

indisturbata
sta la città di neve
nel vecchio bosco

*

la prima neve!
si abbassa la voce
di ogni cosa

*

solitudine-
rintocchi nel villaggio
sepolto dalla neve

*

Angelica Costantini

Daniela Misso – Una selezione di poemi

sea-3968603_960_720

Pixabay, ph. free download

mare d’inverno –
nell’orizzonte scuro
suono di onde

winter sea –
in the dark horizon
sound of waves

anche le rocce
si sono arrotondate…
neve copiosa

even rocks …
have become rounded
abundant snow

sera d’inverno –
contorni indefiniti
tra cielo e monti

winter evening –
between sky and mountains
indefinite contours

 

Daniela Misso

Carmela Marino – Haibun tratto da World Haiku Review December issue

HAIBUN

carmela.jpeg

È sabato di fine inverno, la voce di una bambina, corre, corre spensierata per i vicoletti del paese.
Alternato a un sommesso cinguettìo il tintinnìo dentro una tasca, di pochi spiccioli.
Ad un tratto sento l’eco del mio nome fondersi con il profumo del pane appena sfornato,di pomodoro e basilico.
Uno scialle sulla testa, sbuca da una finestra improvvisamente un sorriso rugoso, è la nonna,mi fa segno di salire su, non me lo faccio ripetere
A due a due risalgo i gradini, ho l’acquolina in bocca già sento sotto i denti la fragrante pizza della nonna.
I sogni in tasca
Là dove nasce l’alba
voce di nonna
In lontananza il ragliare di un asino, ora è vicino, ecco una coppola avvicinarsi, con passi ormai lenti ma sicuri, e in quegli occhi stanchi, (oh quanta strada hanno fatto!), è il nonno che torna dalla campagna.
Gli vado incontro, ha ancora l’odore di terra,sul viso il riflesso del sole che sta tramontando, ai piedi degli scarponi pieni di fango, segno di una dura giornata lavorativa, e quelle mani callose.
Allunga un braccio e sorridendo mi dà un secchio pieno di latte,delle sue due pecore e una cesta con delle verdure.
Luna di latte
L’odore di pecora
addosso al nonno
Rintocchi incessanti del campanile, si fa sera,tutti vicino al camino, e intorno a una storia in bianco e nero del nonno, della guerra e della fame che fu’,si consuma il ceppo…
Si è fatto tardi, ma prima di addormentarmi, mi affaccio alla finestra.
Qui sui monti sembra essere più vicini alla luna e alle stelle.
Raccolgo in un sguardo il cielo stellato, conto i miei sogni, ad uno ad uno, aspetto quella luna spuntare dal monte piano piano,e scivolare di tetto in tetto,fino a me
Il suo bagliore riempie il vuoto di molte case abbandonate e mette in luce il mio volto
Il capo chino
della nonna sui ferri
Le calze pronte
Accanto ad una bimba, io ragazza seduta su una panchina con gli occhi lucidi, guardo oltre il verde della collina, fino a laggiù dov’è il mare.
Non posso sentire lo stridere dei gabbiani ma lo posso immaginare
E tra me e me penso: “Un giorno purtroppo dovrò lasciare tutto questo, ma niente sradicherà questa radice profonda”.
È arrivato il giorno della partenza.
Chiudo la valigia con dentro i suoi profumi, albe e tramonti, l’eco della mia montagna, e il rumore del fiume laggiù che scorre, scorre senza fermarsi.
Guardo la mamma, è dentro una lacrima riflesso l’intero cielo, con il cuore in gola e un abbraccio forte, i miei passi si allontanano.
L’ultima curva
Si allontana un tramonto
nello specchietto
Carmela Marino

Claudia Messelodi

cl.jpeg

autostrade blu
fare ritorno a casa –
io e le nuvole

blue highways
driving back home –
me and the clouds

I wish you were here
this night that never ends
winter solstice

se tu fossi qui
la notte senza fine
solstizio d’inverno

Claudia Messelodi

https://claudiastones.blogspot.com/

Anna Maria Domburg-Sancristoforo

annnn.jpeg

fine dell’anno
tutte quelle parole
ancora in me
aspetto la neve qui
dove si ferma il mare

turn of the year
all those words
still inside me
I wait for snow here
where the sea stops

*
fiocchi di neve
le parole dei sogni …
hanno le ali

snow flakes
the words of dreams …
they have wings

Anna Maria Domburg-Sancristoforo

Oliviero Amandola – Haibun

Haibun: Sempre pronti all’impatto

ol.jpeg

Ho imparato l’importanza di donare il sangue e il midollo solo dopo che eravamo usciti illesi da un incidente sul ponte piatto della portaerei e siamo tornati insieme sul luogo dell’incidente dopo quasi vent’anni che non ci vedevamo. Tu hai lasciato la carriera militare per quella teatrale, io quella musicale per quella di viaggiatore. Entrambi siamo ancora vittime di esplosioni morali. Ma siamo ancora come allora, donatori di sangue sulla scena del crimine. Un po’ bruciacchiati dentro, ma illesi, nonostante gli occhi.

A casa mia
è già scesa la neve
Natale in viaggio

Oliviero Amandola

Ilde Giacinti

pexels-photo-839462.jpeg

qualcosa è secco
e qualcosa fiorisce –
tempo d’inverno

vento a raffiche –
nel suo andare e venire
già odor di neve

e fuori piove –
e quel il profumo di thè
sui vetri chiusi

fine dicembre –
e quel tempo sospeso
tra passato e futuro

campi innevati –
ad ogni passo il buco
segna la strada

Ilde Giacinti

Eufemia Griffo – World Haiku Review

euf.jpeg
closed suitcase​
the weight of her memories​
within​

valigia chiusa
il peso dei suoi ricordi
dentro

(Honourable Mention, Vanguard haiku section)

faded black ink​
the last silent journey​
of her words​

inchiostro nero sbiadito
l’ultimo viaggio silenzioso
delle sue parole

(in memory of my mother)​

Vanguard Haiku, Zatsuei section​

first flakes​
a snow angel appears​
in my hands​

primi fiocchi
un angelo di neve appare
nelle mie mani


winter moorland​
the muffled whinny of a foal​
through the fog​

brughiera in inverno
il gemito soffocato di un puledro
attraverso la nebbia

(Neo classical section​)

~
Eufemia Griffo

https://sites.google.com/…/worldhai…/whr-december-2019-issue

Rosa Maria Di Salvatore – Haiku su due linee

rosa

l’ultima rosa sbiadisce…
la prima neve

the last rose loses its colour
the first snow

sul vecchio pino una spruzzata di neve…
inverno bianco

on the old pine a sprinkling of snow…
white winter

*

Rosa Maria Di Salvatore

Eufemia Griffo, Blithe Spirit 29.4 November 2019

74832608_2727181440683277_3149995359246221312_n.jpg

All Souls’ Day
the first hoarfrost
on the chrysanthemums

Giorno dei morti
la prima brina
sui crisantemi

sudden wind
a goldfinch
flies alone

vento improvviso
vola da solo
un cardellino

Eufemia Griffo, Blithe Spirit 29.4 November 2019

Daniela Mannoli

dan.jpeg

free ph. download 

Un tutù rosso
Danza lungo la strada
l’ultima foglia

Daniela Mannoli

Francesco Palladino, haiku su due linee

fr.jpeg

free ph. download

luci di città
occhi negli occhi a Natale

city lights
eye to eye at Christmas

freddo e gelo
cornamuse alla porta

cold and frost
bagpipes at the door

 

Francesco Palladino

Matilde Cherchi

mat.jpeg

Bussa l’inverno
Un bambino disegna
un grande sole

Dracena fragrans
Improvvisa stanotte
la via lattea

Matilde Cherchi

Le Lumachine, numero 34. Rivista diretta da Stefano d’Andrea

“Le Lumachine”, il periodico diretto da Stefano d’Andrea, è diventato un appuntamento molto atteso e assai piacevole. 
Ringrazio Stefano per avere inviato il numero 34 di novembre 2019, dedicato ad Oscar Luparia, con un Preludio critico di Corrado Aiello. che potete leggere e scaricare al link qua sotto o cliccando sulla copertina della rivista.

https://5f083bc3-f04b-4be4-bd3e-159fb018b250.filesusr.com/ugd/0ba2eb_6226177146ca45bf85bbf6f639bb3cdb.pdf

 

co.jpg

Paola Venezia, una selezione di poemi

Paola Ven.jpeg

free ph. download

Tenue la fiamma
Nel silenzio un haiku
ha nuova vita

Come tramonti
fiori di melograno
Terso il cielo

Forte il vento
Ombrelli come fiori
appena svegli

Lungo il sentiero
un vecchio col bastone
I papaveri

Tenue la fiamma
Nel silenzio un haiku
ha nuova vita

I panni stesi
abbracciati al vento
Qualche farfalla

Paola Venezia

Giovanna Gioia

giovanna.jpeg

free ph. download

dalie in giardino…
e poi non ho più detto
il suo nome

gemme di rovo…
una goccia di pioggia
si spezza in due

nidi nascosti…
quante foglie cadono
e non lo sanno

Giovanna Gioia

Lucia Cardillo, una selezione di poemi

lucia c.jpeg

free ph. download

moonlight …
in a whisper
his name again

chiaro di luna … il suo nome ancora / in un sussurro
Stardust haiku n.34

tomba assolata …
un angelo di pietra
chiede silenzio

sunny grave … a stone angel / asks for silence
Chrysanthemum No. 26

erba ingiallita …
cambia colore il vento
della collina

yellowed grass … the hill wind / changes color
Chrysanthemum No. 26

melagrana…
sotto la dura scorza
parole d’amore

pomegranate … love words / hidden inside
Luca’s Lily Pad: a weekly column – My Haiku Pond

sera d’autunno …
una vecchia canzone
riavvolge il tempo

autumn evening …an old song / turns back the clock
Otata n.47

inediti:

non aver più
nulla da raccontare …
rami spogli

foglie d’autunno …
le mille sfumature
di un addio

Lucia Cardillo

Giuliana Ravaglia, una selezione di poemi tratti da Otata, Aprile 2019

giul.jpeg

free ph. download

lume lontano:
nella notte d’inverno favole antiche

distant light:
in winter night ancient fables

~

primo viaggio:
il grembo di mia madre

first trip:
my mother’s womb

~

alba di perla:
nel chiaro riverbero mandorli in fiore

pearl dawn:
in clear reverberation almond blossoms

~

narcisi:
il profumo del prato sul tavolino

daffodils:
the smell of the lawn on the table

~

ambrata sera:
ancor più caro un nome sotto la luna

amber evening:
even more dear a name under the moon

~

fiori di pruno:
dimenticati inverni i giorni del perdono

plum blossoms:
forgotten winters the days of forgiveness

~

vaga la luna:
in viaggio ancora senza partire

the moon wanders:
traveling again without leaving

~

Giuliana Ravaglia, Otata Apr. 2019

Betty Castagnoli, una selezione di racconti ispirati al libro “Il fiume scorre ancora” di Eufemia Griffo

pexels-photo-688660.jpeg

free ph. download

Ali nel gelo
Nel cielo si toccano
tutti i respiri

Ispirato dal racconto “Angeli'”

Le seggioline
Un’avventura di mare
per ogni stella

Ispirato dal racconto “La stanza di Ulisse” 

senza una meta
tra la neve che scende…
la mia casa

Ispirato dal racconto “Appunti di viaggio” 

Betty Castagnoli

Haiku ispirati ai racconti tratti dal libro “Il fiume scorre ancora”

di Eufemia Griffo

81dRukZ+78L._AC_UL320_ML3_.jpg

Maria Malferrari, una selezione di haiku

maria.jpeg

free ph. download

Si spegne il giorno
A singhiozzi sul canto
di un cuculo

Un sasso a cuore
Quel quadrato di verde
quanto mi basta

Sosta a mezz’aria
sul dondolio di un fiore
una libellula

La lunga notte
Rimasticando ore
sopra il cuscino

Pagina bianca
Intrecciato ad un canto
il primo raggio

Il mio autunno
nella quiete di un mandorlo
in fioritura

Maria Malferrari

Eufemia Griffo, Under the Basho – November 20

ss

free ph. downoload

snow moon
every morning
without your smile

luna di neve
ogni giorno
senza il tuo sorriso

Eufemia Griffo 

(dedicated)

Under the Basho – November 20, 2019

https://www.underthebasho.com/utb-2019/modern-haiku/3057-eufemia-griffo.html

Francesco Palladino

vino.jpeg

vino nuovo
il mondo in un bicchiere amaranto

new wine
the world in an amaranth glass

sardine fresche
la linea snella di mia madre

fresh sardines
my mother’s slender line

Francesco Palladino

Gina Bonasera

rosa.jpeg

Coltre di neve
sulle rose d’inverno
Opaco il giorno

Gina Bonasera