Intervistando-Ci: l’intervista di Jalesh

Memorie di una Geisha, presenta:

JALESH

sorgente

1)    Presentati brevemente, indicando anche il tuo blog, se ne usi uno per pubblicare.

Sono una signora di mezza età che si diletta a scrivere i suoi stati d’animo senza nessuna pretesa . Mi appassiona la metrica giapponese anche se ho molto da imparare. La mia lingua madre è il francese per cui tutto ciò che scrivo in italiano per me è una vittoria.
Ho un blog personale:  http://jalesh.wordpress.com/
 un multi blog:  http://lanostracommediajalesh.wordpress.com/
dove annego i miei pensieri  per trascorrere e superare  questo duro ed impervio cammino che è la vita.
 
2)    Quando hai iniziato a scrivere cosa ti ha spinto e perché?

Ho iniziato a scrivere molto tardi nel lontano 2003 per amore e dolore. Credo siano i due sentimenti più forti  che riescono a scatenare parole mai dette o mai espresse per iscritto.

3)    Che genere di poesia scrivi? Se più di uno, in quale pensi di riuscire ad esprimerti meglio?

Avendo già detto che non ritengo essere all’altezza di considerarmi una poetessa , scrivo un po’ di tutto a  testo  libero, in metrica, mi piace tanto scrivere degli acrostici e comunque penso che mi esprimo meglio nella brevità dei testi.

4)    Il tuo lavoro è influenzato/ispirato da qualche poeta del passato? Se sì, chi è e in che modo ti influenza/ispira?
Il mio lavoro non è influenzato da nessun poeta del passato ma ciò che scrivo è quello che  scaturisce dal cuore tout court tout court.

5)    Definisci il tuo stile poetico con un aggettivo e spiegane il motivo.

Mi ripeto il mio stile nello scrivere quindi non poetico  è migliore quando è breve.

6)    Tutti i poeti hanno delle parole, delle frasi che non riescono a fare a meno di usare. Quali sono le tue parole o frasi più ricorrenti?

Non è facile estrapolare dagli scritti quale espressione usi di frequente, ma rileggendomi credo che la mi a espressione possa essere “ per sempre” . Sono una romantica e soprattutto possessiva e credo che questa espressione si addice molto al mio carattere.

7)    Si dice che per vedere il mondo per quello che è veramente si dovrebbero guardare commedianti, artisti e poeti. Che cosa pensi emerga spontaneamente dalle tue opere?

Dopo un vissuto abbastanza avanti con gli anni, penso che l’amore e il dolore e le vicissitudini della vita ti portano a vedere il mondo in tutte le sue sfaccettature e non occorre guardare commedianti, artisti e poeti.

8)    Spesso i poeti sono attivi anche in altri campi creativi. Oltre alla poesia ti esprimi anche in altri campi artistici non-letterari? Quali?
Ribadisco non sono una poetessa, ma la creatività c’è in me. Suono il pianoforte, amo la musica e adoro i numeri, sono una mente matematica.

9)    Quale tipo di letture preferisci?

Letture filosofiche, fantasy  (Terry Brooks in particolare) narrativa  e favole europee ed orientali.

10)    In tempi recenti è sempre più frequente la pubblicazione di poesie su blog o social network. Molto spesso si possono trovare lavori interessanti e ben scritto. C’è qualche poeta che torni a leggere di frequente e che vorresti raccomandare? (se possibile aggiungi anche il link al blog)
Avendo un multi blog ho la possibilità di leggere molti versi e direi che c’è un blogger che prediligo moltissimo Nerowolf74 e questo è il link del suo blog http://pensierialbuio.wordpress.com/

11)    Hai mai pubblicato una raccolta personale delle tue poesie? Se sì fanne una breve descrizione indicando anche i dettagli della pubblicazione (editore, distributore).

Non ho mai pubblicato nulla e credo non lo farò.

12)    Spesso i poeti sono persone eccentriche. C’è qualcosa di te che rientri in questa definizione?
Sono una persona semplicissima a volte fin troppo. Non ho nulla di eccentrico

13)    Per chiudere l’intervista cita tre dei tuoi versi che credi siano i migliori (indicando tra parentesi il titolo della poesia e, se pubblicata, dove leggerla.)

Titolo (Io sono)
Numeri musica e versi
Camminano a braccetto
Uniti hanno fatto di me
la donna che oggi sono
(Jalesh)

E’ possibile leggere tutte le interviste che via via saranno pubblicate anche sul nostro sito, cliccando su questo banner

599307_564163986965138_2078815686_n

http://memorygeisha.sitiwebs.com/page38.html

Le domande rivolte agli haijin sono state tratte dal blog Poeti d’ombra, col consenso dell’autore Francesco Vitellini, quale form generico per gli Artisti di Memorie di una Geisha, avendolo trovato assai stimolante e originale.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata da Eufemia Griffo.

17 thoughts on “Intervistando-Ci: l’intervista di Jalesh

  1. Sono felicissima di inaugurare questa nuova rubrica che spero gradirete, con Jalesh, carissima amica che conosco da anni ed anni, fin dai tempi in cui entrambe avevamo il blog sulla piattaforma splinder.
    Un sodalizio umano ed artistico e dunque sono ben felice che sia proprio lei, la nostra prima intervistata.
    Per altro un’intervista che ho gradito moltissimo, nata dal suo grande cuore, in cui si ravvisa l’entusiasmo per la vita e per l’arte di Jane, una passione che come lei stessa scrive, nasce da amore e dolore.
    Un’intervista che ho gradito moltissimo,letta con attenzione e interesse, per conoscerci meglio ed apprezzare meglio ciascuno di Voi, non solo dal lato artistico, ma soprattutto umano.
    Grazie a JAlesh per il tempo che ci ha concesso e per averci aperto il suo cuore.
    Un abbraccio
    Eufemia

  2. Grazie Jalesh, per questa intervista, che ha contribuito senz’altro a conoscerti meglio, anche se la nostra collaborazione risale ormai a parecchi anni addietro.
    Un’intervista peraltro che ho molto gradito.
    Un abbraccio
    Ros

  3. Adoro la tua semplicità, Jane, mi si è aperto il cuore nel leggerti… la sento come la tua caratteristica principale.. A primo acchito mi è sembrato di rilevare qualche aspetto in comune fra te e me… Splendida e chiara intervista, felicissima di averti letto… Un abbraccio..

  4. Una cosa che mi ha colpita di te è che ami il fantasy (come la sottoscritta, ma i miei preferiti sono Tolkien, Rowling e Martin) anche se di Brook ho letto la saga di Shannara (mitica). Invidio la tua mente matematica e ti faccio i complimenti per il pianoforte…ed ora corro a vedere quel blog che citi 😉
    Grazie ancora Jalesh!

  5. Una splendida intervista, asciutta, senza fronzoli, articolata proprio attraverso le parole brevi ma efficaci.
    L’umiltà di Jalesh, quando dice che non si definisce una poetessa, è la sua stessa grandezza.
    Io ammiro da sempre Jalesh e la sua poesia, la definisco una delle più bravi ed efficaci poetesse che abbia mai letto, mi trasmette nei versi gioia e dolore allo stesso modo e io vivo queste sensazioni con lei, lo percepisco nell’animo come un vissuto personale.
    La voglia di vivere fino in fondo ogni emozione, questo traspare dalle tue parole Jalesh, perchè tra la gioia e il dolore c’è la tua vittoria: la tua forza, la forza del falco.
    Un abbraccio Jalesh!

    • Grazie Max, hai scritto un commento bellissimo e posso dire che hai capito alla perfezione la mia indole…ma cmq non è importante essere o non essere poetessa, la cosa principale è come dici tu ….. arrivare al cuore di chi legge….sei un GRANDE….un abbraccio bisous

  6. E’ un vero piacere approfondire la conoscenza di questa cortese e presente autrice. Ringrazio Eufemia per la brillante iniziativa intrapresa

  7. Cara Jalesh, ci conosciamo da tempo, ma non ci siamo mai incontrate di persona. Questa intervista così diretta e sincera ha la stessa intensità di un incontro vis à vis e attraverso le tue parole ho potuto aggiungere qualche altro tassello a quanto di te già conosco, sia sotto l’aspetto umano, sia sotto quello artistico, che apprezzo entrambi.
    Un caro saluto e bisous
    Flavia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: