HAIKU n. 177 178 e 179 di Massimo Baldi

HAIKU n. 177 178 e 179 di Massimo Baldi

Haiku n.179
quarantasette anni –
sotto l’ombra del pino
i fili bianchi

Haiku n. 178
l’inverno bussa –
tra il fumo dei camini
le nebbie e il gelo

Haiku n.177
canti del vespro –
quanto tempo trascorso
da crisalide

Annunci
Questa voce è stata pubblicata da Max.

3 thoughts on “HAIKU n. 177 178 e 179 di Massimo Baldi

  1. Il primo haiku è davvero stupendo credo per ricordare che a 47 anni arrivano i primi capelli bianchi…originalissimo. Nel secondo haiku si presenta uno scenario prettamente invernale in modo meraviglioso.
    Nel terzo haiku ammiriamo questa splendida metafora di vita…bravissimo Massimo

  2. Bellissimo il primo haiku
    così intriso di haware alla stessa maniera del grande Issa, il mio haijin preferito; nel secondo sento il profumo dei ricordi, che come il fuoco nel camino, ci scaldano il cuore mentre fuori è freddo.
    Nel terzo, c’è l’attesa che si fa speranza, al suono di antiche melodie scandite dal tempo che scorre….
    Un abbraccio a te
    Eufemia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: