keiryu n.47 di Massimo Baldi

keiryu n.47 di Massimo Baldi

le gocce di rugiada
sulle foglie rosse e su un viso
nostalgia ricordo attesa –
il ciliegio e la crisalide
durano una sola stagione

Annunci
Questa voce è stata pubblicata da Max.

2 thoughts on “keiryu n.47 di Massimo Baldi

  1. Metafora della vita e dell’amore, tutto è rivestito di caducità e destinato a modificarsi, come il ciliegio che fiorisce e poi muore e la crisalide che diventa farfalla.
    Molto bello e profondo Massimo.
    Un abbraccio
    Eufemia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: