110H

110H

è nella notte
che stride la musica
del muto cuore

stridii e urla afone
notti senza melodia
nel cuore muto

posate note
tacciono primavera
pianto del cuore

(never-more)

Fotografia personale

Questa voce è stata pubblicata da never-more.

4 thoughts on “110H

  1. L’immagine è stupenda, l’ho guardata mille volte, sa di malinconia, ricordi che appassiscono come i fiori, eppur vivi come se fossero sempre baciati dal sole e dalla memoria. La tua poesia è fluida, esce dal cuore, è spesso un grido straziante, ma è nella poesia che si rivela la parte nobile di noi. Bellissima come sempre ogni tua,Moreno. Una pasqua serena e luminosa 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: