Sospirando sul Fiume Giallo – Poesia di ispirazione cinese di Massimo Baldi

Poesia di ispirazione cinese di Massimo Baldi

Sospirando sul Fiume Giallo

estatico il restare ad occhi chiusi sospeso
nel melodico richiamo di cuculi e rigogoli –
aprendo gli occhi svanirà la magia?
Un merlo e una tortora banchettano
pizzicando foglie di sesamo e di menta.
E intanto spingo sull’umida rena la mia barca
un sottile guscio di noce disperso nel grande Fiume
e con cura ripongo i remi negli scalmi –
e mentre un’oca selvatica si libra in volo, Io vado
a perdermi nel sole nascente di mezzo settembre.

Questa voce è stata pubblicata da Max.

4 thoughts on “Sospirando sul Fiume Giallo – Poesia di ispirazione cinese di Massimo Baldi

  1. Bellissima e musicale, e questo genere poetico ti è assolutamente confacente e denota la tua dedizione ad una materia complessa come la poesia cinese, di cui in Italia si sa davvero poco. Ti sto seguendo in questo percorso poetico e credo che le tue ultime poesie di ispirazione cinese sono notevoli. Senza addentrarmi nei particolari, ti dico che anche questa tua è davvero bella ed emozionante. Complimenti Massimo 🙂

  2. Grande Massimo apprezzo molto le tue poesie ed anche questa ci trascina in un luogo quasi incantato immerso nella natura … splendida !!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: