La conta degli haiku

Alcuni haiku dell’ultimo periodo, da ottobre ad oggi.

macchie di bianco
sull’orizzonte secco –
aironi in sosta

piena normale –
nessuno sguardo al cielo
il giorno dopo

pesa l’autunno
sopra i rami bagnati –
resta la nebbia

novembre appena
e strade illuminate –
ma quanta fretta

vetri ghiacciati –
stamattina all’asilo
sciarpe e piumini

fine dell’anno –
speriamo fili liscio
almeno l’ultimo

la prima neve –
sembra sia primavera
dal mio fioraio

bora alla porta –
le fusa sul divano
in sottofondo

si vede appena
il naso della luna –
persi anche i gatti

sedie sull’uscio –
le comari raccontano
sere di allora

oche selvatiche
vagano nella nebbia –
fra i filari anch’io

giocano assieme
batman, zorro e i pirati –
odor di fritole

sotto la pioggia
la maschera di un gatto –
martedì grasso

una staffetta
di bora e sole a marzo –
cambio giubbotto

dodici gelsi –
anche il campo si allunga
con il tramonto

[GRS] #haiku

Annunci
Questa voce è stata pubblicata da Gaia.

One thought on “La conta degli haiku

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: