Oliviero Amandola – Haibun

Haibun: uno spazio per noi

32475791_1009720179177018_2666549807434170368_n

Il suono fresco delle foglie che rotola per il sentiero insieme a quello delle campane del paesino sulla collina. Il profumo delle vigne che avvolge lentamente ogni mia fatica del giorno. Il canto delle cicale che mi trascina verso
un’ omega al di là dei filari. Ogni cosa ha un aspetto diverso nelle ultime ore del viaggio. Ogni esperienza si mimetizza con i consigli che la mente inizia a creare. Tutto rallenta col tramonto. Nel laghetto, i fiori di loto attendono pacifici I loro buddah.

Lo spazio vuoto
tra un fiore di loto e l’altro
pieno di luna

Vezza d’Alba 2015

Annunci
Questa voce è stata pubblicata da Eufemia Griffo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: